Autodidatta, Francesca s’ispira inizialmente alle affiches di Mimmo Rotella e realizza ritratti d’icone cinematografiche che espone al Centro Cinema Lino Ventura di Parma, all’Espace Moselle di Bruxelles e allo storico Studio 28 di Montmartre. A Parigi prosegue in questa direzione con i cicli dedicati a Fabrizio de Andrè e a Guillaume Depardieu, attore e amico precocemente scomparso. In parallelo lavora sull’astrazione realizzando con tecniche miste schizzi e tele di grandi dimensioni che espone in una serie di “personali” all’atelier Moto 777 di Parigi. I nudi maschili esposti alla Galerie Chappe di Montmartre sono l’inizio di una ricerca in cui la ritrattistica si piega ad effetti sottili di cromatismo e ad un lavoro di progressiva erosione della materia pittorica.

Alla galleria S.Andrea di Parma una retrospettiva celebra la pittura di Francesca. Memoria trascritta sulla tela, eevoca un sogno di armonia, di grazia e di persistenza, ma lascia affluire le ferite e la fragilità, di un’umanità malinconica, occultata dietro veli d’ombra, luci polverose e pigmenti liquidi, evanescenti. E’ traccia, movimento e organica trasparenza.

Esposizioni Personali

 

Marzo 2014 EVANESCENZE presso UCAI – GALLERIA S.ANDREA PR 

 

Nello spazio espositivo dell'ex chiesa tardomedievale una serie di dipinti, dalle icone del cinema a nudi maschili e femminili che simbolicamente rimandano ad un percorso sia artistico dell'autrice che interiore dell'essere umano, accompagnano il visitatore ad un abbandono delle sovrastrutture per ritrovare l'essenza e la fragilità della vita. E' un omaggio agli archetipi senza tempo di uomo e donna.

Concerto live del Q Ensemble (Il Q ENSEMBLE presenta il progetto “verso e nel verso” del posto ospite: è canto al silenzio, è partenza all'incerto, dallo scritto all'improvvisato, dal leggere al sentire. Q ENSEMBLE è composto da: Diego Baioni chitarra- Gemma Carbone letture - Alberto Ferretti tromba)

 

 

2013/2014 Galleria d’arte La Sfinge (Pr) Le rêve du Papillon – Esquisses .

 

 

Art In Progress, presso CNA Artistico e Tradizionale di Parma

La mostra realizzata all’interno del consorzio nazionale artigiani è centrata sul recupero e sulla creazione di materiale pittorico in termini tradizionali, in particolare sull’uso di pigmenti e di leganti naturali e sulla tecnica della sinopia rinascimentale, in un’idea di oggetto artistico come palinsesto destinato a scritture e a riscritture progressive, teatro visivo di occultamento e di apparizione in trasparenza. 

 

 

 

Gennaio 2013 La beauté meurt aussi Galerie Chappe rue Barsacq Montmartre Paris 

 

 

 

 

Aprile 2011 Le rêve du papillon: quattro personali presso Atelier MOTO 77 (Paris)

L'ABSTRACTION - LA FIGURATION -  ESQUISSE – GUILLAUME, LA BLESSURE 

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Dicembre 2010      "Guillaume, la blessure” – Centro Cinema Lino Ventura (Pr)

 

Dicembre 2009        “Echos de Cinéma” – Cinema Studio 28, Montmartre (Parigi). Ripresa nello storico cinema di Parigi della mostra del

Dicembre 2007      “Echi di Celluloide” – Centro Cinema Lino Ventura (Parma)

 

Maggio 2006         “Pianto d’archi con Figure” - Libreria Fiaccadori (Pr) in Parma Poesia festival

 

Maggio  2005         Galleria  “Ombre Rosse”, Borgo Giacomo Tommasini (Parma)

Esposizioni collettive

 

 

Febbraio/marzo 2014      “Singolare Femminile” presso galleria S.Andrea UCAI Parma

 

Estate 2009                   “Vota il volto”  Galleria « La saletta di Viale Gorizia » di Lignano Sabbiadoro  (quadro vincitore primo premio)

 

Luglio 2007                   “Art Italien Contemporain”  –   Espace Moselle Bruxelles

 

Agosto 2006                  “Il Fiume”  – Museo “delle mura” (Borgo Val di Taro)

 

Giugno 2006                 “InChiostro3” Kairòs e Visivo Uditivo – Chiostro di Sant'Uldarico (Parma)

 

Maggio 2006                 “Eravamo, siamo, saremo tutti migranti”  - Museo “delle mura” (Borgo Val di Taro)

 

Maggio 2005                 « Primo gran premio nazionale di pittura » di Soragna (Parma)